Alle Beiträge von maglie basket|maglie nba|canotte nba poco prezzo|divise nba

James pensava che Morey dovesse essere punito

Con l’aiuto di Yao Ming, la Cina è diventata il più grande mercato NBA all’estero. Tuttavia, il direttore generale di Rockets Daryl Morey ha fatto commenti inappropriati su Hong Kong su Twitter il 5 ottobre, il che ha provocato un contraccolpo immediato da parte di tutti gli spettatori cinesi. Questo incidente non solo ha portato a un forte calo delle vendite della maglia Houston Rockets, ma ha anche causato perdite incommensurabili a tutta la NBA.

Di conseguenza, molti giocatori della NBA credono che Morey debba essere punito, incluso Lebron James. James è il giocatore più famoso della NBA e la sua maglia Los Angeles Lakers è un simbolo della NBA. Di recente, quando gli è stato chiesto dell’incidente di Morey, ha dichiarato: „I commenti di Morey hanno causato danni enormi all’intera lega. L’NBA è come una grande azienda. Se un dipendente causa così tanti danni all’azienda, dovrebbe essere punito“.

Sfortunatamente, Morey non ha ricevuto alcuna punizione finora, perché il commissario NBA Adam Silver pensava di essere libero di esprimere la propria opinione. Secondo me, la libertà di parola non significa che puoi usarla per ferire gli altri. Ovviamente, i commenti di Morey hanno danneggiato tutto il pubblico cinese.

I 76er hanno bisogno di Simmons per migliorare

Nelle ultime stagioni, i 76er sono stati una squadra di talento. Perché hanno Joe Embiid e Ben Simmons nella loro squadra. Sfortunatamente, la maglia Philadelphia 76ers non è mai arrivata in finale. La ragione principale di ciò è che l’abilità di Simmons è difettosa.

Perché lo diciamo? Perché la sua abilità di tiro a medio raggio è relativamente debole. Sebbene le sue scoperte e le sue capacità organizzative siano eccezionali, non è in grado di aiutare il punteggio della sua squadra quando incontra la difesa multipla dell’avversario. E sappiamo tutti che il modo più efficace per ogni squadra della NBA di segnare è sparare ai saltatori a media distanza. In particolare, la maglia Golden State Warriors è nota per aver segnato in questo modo.

Quindi i 76er hanno bisogno di Simmons per migliorare, e sta lavorando alle sue riprese. Durante la bassa stagione, ha lavorato duramente per allenare la sua abilità di tiro a medio raggio. E lo abbiamo visto migliorare molto nelle ultime due partite di preseason.

Butler sarà il successore di Wade

Dopo che la stagione regolare si è conclusa la scorsa stagione, Dwyane Wade si è tolto la maglia Miami Heat e ha annunciato il suo ritiro. Da allora, Heat ha cercato il suo sostituto. Alla fine, hanno trovato il giusto successore di questa offseason: Jimmy Butler. E lo hanno firmato con un contratto quadriennale di 140 milioni di dollari.

Perché Butler sarebbe il successore di Wade? Uno dei motivi è che erano compagni di squadra e avevano una buona relazione quando indossavano tutte le maglia Chicago Bulls. In effetti, Wade aveva chiesto a Butler di unirsi ai Heat prima di ritirarsi. Wade è il miglior giocatore nella storia di Heat e Butler è altrettanto bravo. La seconda ragione è che Butler è un giocatore aggressivo che costringerà i suoi compagni a migliorare con lui, che è ciò di cui il Calore ha più bisogno.

Pertanto, Butler sarà il successore di Wade e ha dimostrato il suo valore. Ha portato il Heat alla vittoria 107-89 sugli Spurs martedì. Nel gioco, ha contribuito con 10 punti, tre rimbalzi e cinque assist. Quindi ora è il leader del calore.

Kyrie Irving soffre di infortuni

Kyrie Irving è considerata la guardia di tiro più capace dell’NBA e ha dimostrato di esserlo: ha aiutato i Cavalieri a vincere un campionato nel 2016. Ma dopo, ha lasciato i Cavalieri e indossava la maglia Boston Celtics. La ragione per cui se ne andò era che voleva diventare il capo di una squadra, ma non poteva farlo con i Cavalieri.

Perché a quel tempo, il leader dei Cavalieri era Lebron James, e Irving non riuscì a superarlo come leader, quindi se ne andò. Tuttavia, non è riuscito a realizzare il suo desiderio anche con i Celti. La squadra non ha prodotto abbastanza chimica, motivo per cui sono stati eliminati 4-1 nei playoff dai Bucks. Irving era frustrato, quindi se ne andò di nuovo. Ha firmato un contratto con le reti durante la bassa stagione. Quindi la prossima stagione lo vedremo indossare la maglia Brooklyn Nets.

Tuttavia, Kyrie Irving soffre di infortuni ora. In una partita di allenamento all’interno delle reti, è stato gomito in faccia, causando una frattura alla faccia sinistra. Questa non era la prima volta che il suo viso era ferito, quindi i medici della squadra lo presero sul serio e lo inserirono nella lista di controllo quotidiana.

Ryan Anderson vuole mettersi alla prova

Nella NBA, quanto è alto lo stipendio di un giocatore dipende da quanto contribuisce alla sua squadra. Esatto, perché le abilità di un giocatore dovrebbero corrispondere ai suoi valori, ma non è quello che Ryan Anderson ha fatto due anni fa. A quel tempo, firmò un contratto quadriennale di $ 80 milioni con i Rockets. Tuttavia, il suo contributo non è stato degno della sua maglia Houston Rockets.

Inizialmente, i dirigenti di Rockets nutrivano grandi aspettative nei suoi confronti: volevano che fosse un capocannoniere in attacco, motivo per cui erano disposti a firmarlo a un prezzo elevato. Tuttavia, non è riuscito a soddisfare le loro aspettative. Nella stagione 2017-18, ha fatto una media di meno di 10 punti per partita. Quindi i Rockets alla fine lo hanno scambiato. Dovette andarsene e indossare la maglia Miami Heat. Ma il 26 settembre, Anderson è tornato sui Razzi con un contratto minimo parzialmente garantito.

Perché dovrebbe riunirsi alla squadra? C’è un proverbio che va così: dove cadi, prenditi. Vuole mettersi alla prova ed è per questo che è tornato con i Rockets. Penso che possa fare la differenza la prossima stagione.

Klay Thompson ha ancora fiducia nei Guerrieri

Ci sono stati diversi cambiamenti importanti nella formazione di Warriors durante la bassa stagione. E ciò che ci ha colpito di più è stata la partenza di Kevin Durant. Invece di firmare un prolungamento con i Warriors, accettò la maglia Brooklyn Nets. Inoltre, anche due veterani esperti, Andre Iguodala e Shaun Livingston, se ne andarono.

Di conseguenza, molti esperti non si aspettano che i Warriors abbiano successo nella prossima stagione. Ora sono generalmente fiduciosi sui Lakers. Perché la squadra ha avuto un grande impulso in questa offseason: sono riusciti a convincere Anthony Davis a indossare la maglia Los Angeles Lakers. Hanno già Lebron James nella lineup e ora aggiungono Davis. Davis è uno dei migliori attaccanti della NBA. Quindi i Lakers faranno sicuramente un grande passo avanti nella prossima stagione.

Tuttavia, Klay Thompson ha ancora fiducia nei Guerrieri. Sentiva che i principali giocatori della squadra non erano cambiati. „Finché io e Stephen Curry siamo nella squadra, questa squadra ha la forza di competere per il campionato“, ha detto. „Aspetta e vedrai, te lo dimostreremo.“

Seth Curry non vede l’ora di interpretare di nuovo suo fratello

Per Seth Curry, la cosa più speciale della scorsa stagione è stata indossare la maglia Portland Trail Blazers contro suo fratello Stephen Curry nelle finali della Western Conference. I due fratelli sono comparsi contemporaneamente nelle finali della Western Conference, che è stato un momento molto significativo per loro e le loro famiglie.

In una recente intervista, Seth ha dichiarato: „È stato surreale interpretare mio fratello nelle finali della Western Conference. Ed è stato divertente, come quando eravamo bambini e ci siamo allenati sul campo da basket nel cortile. Spero di provare di nuovo la sensazione la prossima stagione „. In bassa stagione, ha lasciato i Blazer e indossava la maglia Dallas Mavericks. È un nuovo inizio per lui e deve adattarsi alla nuova squadra. Se arriva di nuovo alle finali della Western Conference e batte suo fratello, otterrà un maggiore riconoscimento.

Ma suo fratello è una delle migliori guardie dei punti di tiro dell’NBA in questo momento. Altre squadre hanno avuto difficoltà a proteggerlo negli ultimi anni. Quindi superarlo non sarà facile per lui. Deve continuare a migliorare le sue capacità.

Bradley Beal dovrebbe unirsi ai Clippers

Sappiamo tutti che le migliori star dei Washington Wizards sono Bradley Beal e John Wall, ma non c’è chimica tra questi due giocatori. E i Maghi non hanno fatto bene nelle ultime stagioni. Tanti esperti pensano che Beal lascerebbe la squadra e gli consigliano di indossare la maglia Los Angeles Clippers.

Perché i Clippers sono considerati i favoriti per vincere la prossima stagione. Secondo lo stesso Beal, vorrebbe giocare per un campionato la prossima stagione. Ed è chiaro che i Maghi non arriveranno presto. Quindi alla fine se ne andrà sicuramente. I Clipper, d’altra parte, sono interessati a firmarlo. Ma la squadra che lo vuole non è solo i Clippers, ma anche i Heat. Se è disposto a indossare la maglia Miami Heat, il calore sarà molto felice.

Tuttavia, è probabile che le speranze di Heat cadranno. Perché la loro squadra attuale non è molto forte. Non si sono nemmeno qualificati per i playoff della scorsa stagione. Quindi penso che Bradley Bill dovrebbe unirsi ai Clippers.

Wade non ha rinunciato al suo amore per il basket

Alcuni giocatori non fanno più parte della NBA, ma i fan sono ancora preoccupati per il suo stato e la sua posizione. E Dwyane Wade è un tale giocatore. Prima della fine dell’ultima stagione regolare, si è tolto la maglia Dwyane Wade e si è ritirato. Da allora, ha goduto della sua vita post-pensionamento e spesso possiamo vedere i momenti felici che ha condiviso sul suo account Twitter.

Tuttavia, non ha rinunciato al suo amore per il basket perché non ha smesso di allenarsi. E per sua stessa ammissione, si allenerà con Lebron James al centro Staples all’inizio della nuova stagione. Quindi le sue azioni hanno dato ai suoi fan un quadro roseo di un possibile ritorno. E sarà uno spettacolo emozionante se indosserà la stessa maglia Los Angeles Lakers di James la prossima stagione.

Ma la verità è che, indipendentemente dal fatto che decida di tornare o meno, dovremmo augurarlo a tutti. Ha pagato tutta la sua giovinezza per il basket, quindi ha il diritto di decidere il resto della sua vita. E penso che ora debba essere molto felice perché ha avuto tutti gli onori che vuole nella sua carriera.

Perché i Bucks hanno firmato Thanasis Antetokounmpo?

Alcuni anni fa, i Bucks non erano una grande squadra. Ma dopo che Giannis Antetokounmpo ha indossato la maglia Milwaukee Bucks, ha avuto un grande impulso. È diventato il nucleo assoluto di questa squadra in cinque anni e la sua abilità di super gol diventa una seria minaccia per le altre squadre. La scorsa stagione, ha portato la squadra al primo posto nella stagione regolare.

Quindi i manager dei Bucks lo hanno preso sul serio, motivo per cui hanno firmato Thanasis Antetokounmpo a luglio: volevano tenerlo. Infatti, a luglio hanno firmato non solo Thanasis, ma anche Robin Lopez. Robin è un grande centro che ha indossato la maglia Chicago Bulls la scorsa stagione. Sebbene Thanasis non sia capace come Robin, è il fratello di Giannis. Quando Giannis e suo fratello giocano entrambi per soldi, Giannis è destinato a sentirsi più legato alla squadra.

Quindi i dollari non hanno nulla da perdere firmando Thanasis per due anni e $ 3 milioni. Se Giannis rimane con i soldi abbastanza a lungo, otterranno di più. Pertanto, hanno preso una saggia decisione.